Finalmente un Eco progetto per l’Infernetto

25 giugno 2013 | Blog

Eco City 2013 riqualificazione urbana all'infernetto vista 3D | daniele-rocchi.comAmici Lettori, l’argomento che vado ad illustrarvi oggi, è un progetto presentato al Comune di Roma e che, a mio avviso, rappresenta finalmente un’alternativa concreta all’edificazione di nuovi edifici sul nostro territorio. Sto parlando del Progetto di Riqualificazione Urbana denominato ECO CITY 2013. Grazie a questa iniziativa, l’Infernetto potrà disporre di un nuovo punto di ritrovo e aggregazione ad impatto zero.

Il progetto, presentato già da alcune settimane al nostro Municipio e attualmente al vaglio delle valutazioni dei Tecnici competenti, ha la finalità di riqualificare vecchi edifci in un nuovo centro servizi, nel quartiere per il quartiere, il tutto a costo zero per l’amministrazione pubblica. L’idea è stata elaborata da un Team di professionisti specializzati nel settore della riqualificazione di edifici abbandonati, con l’obiettivo di trovare una nuova ed utile destinazione ad immobili ormai disabitati, utilizzando tecnologie per il risparmio energetico come, ad esempio, pompe di calore, pannelli solari fotovoltaici e impianti solari termici.

Secondo alcune indiscrezioni, gli immobili in questione ad oggi risulterebbero in procinto di essere abbandonati al degrado urbano, rischiando anche una possibile occupazione abusiva. Il progetto è quello di riqualificare detti immobili per fornire al quartiere dei nuovi servizi: un Cine-Teatro, una Biblioteca, un Asilo Nido, un Poli-Ambulatorio, una sede per la Protezione Civile, un Ostello Convenzionato ed un’area polivalente per attività sportive come pallavolo, basket, ecc. Inoltre, questo progetto produrrebbe nuove opportunità lavorative di cui oggi ce n’è sempre più bisogno.

Il progetto, oggi al vaglio degli uffici pubblici competenti, potrebbe partire entro la fine del 2013 sempre se questa sarà la volontà dell’Amministrazione Pubblica. Purtroppo, vista la particolare situazione politica, l’autorizzazione per l’avvio dei lavori rischia di arrivare con notevole ritardo. Nonostante ciò, ho deciso di sposare questo progetto perché credo nel nostro Quartiere e nella possibilità di riqualificare il nostro territorio, perciò propongo a tutti i residenti dell’Infernetto (ma non solo), di partecipare alla raccolta di consensi a favore di questa iniziativa ed anche ad esprimere il proprio giudizio, a lasciare suggerimenti e osservazioni.

Per approfondire le informazioni su “ECO CITY 2013” e dire la vostra, potete andare sulla pagina dedicata del mio sito. Chiedo quindi a tutti voi di aiutarmi in questa raccolta di consensi grazie alla quale proveremo ad accelerare il processo burocratico del Comune e far approvare questo progetto di riqualificazione territoriale, evitando che il degrado si insinui nel nostro quartiere. In attesa delle vostre visite, i miei saluti più Ecosostenibili.

 

Daniele Rocchi.

www.daniele-rocchi.com

lascia un commento